Metodologia

Oggetto della supervisione è la “presa in carico”, esaminata nel contesto originale di lavoro di ciascun operatore e nelle dinamiche psicologiche della relazione. La supervisione riguarderà la comprensione del caso presentato dall’operatore nella complessità degli aspetti implicati, individuali e sociali, con particolare attenzione alle relazioni significative. Per rendere la supervisione più dinamica, lavoreremo insieme interrogandoci sui quesiti che il caso in oggetto sollecita. Nel lavoro di supervisione molti possono essere gli obiettivi che si intendono raggiungere e dopo la definizione dell’obiettivo da parte dei partecipanti,  la tecnica adottata dai professionisti dello Studio A&B consentirà:

1.

L’elaborazione di ipotesi di intervento concrete dando spazio alla “progettazione innovativa e creativa”

2.

la creazione di prassi operative e l’individuazione di strumenti utili a tutta la casistica. Nel caso gli operatori appartengano ad enti e servizi diversi sarà possibile lavorare alla costruzione condivisa di un modello di intervento, arrivando anche alla formalizzazione di protocolli/accordi/linee guida

3.

Nel lavoro sul caso verranno evidenziate e valorizzate le competenze individuali con riferimento alla formalizzazione e alla realizzazione di progetti e alla creazione/implementazione di reti. Trasversalmente si porrà attenzione alle dinamiche relazionali fra operatori e con l’organizzazione.

L’eventuale approfondimento teorico sarà di volta in volta suggerito dai contenuti delle situazioni esaminate, con attenzione alla deontologia ed alle metodologie proprie della professione. 

I Quaderni